Storyselling: i 7 Passi delle Storie che Vendono

Jul 24, 2021

Perché le persone vanno al cinema?

Per 3 ragioni: per ridere, per piangere o per urlare.

In sintesi per immedesimarsi in una storia avvincente.

Le storie (ben raccontate) sono in grado di persuaderci e di farci agire. E guarda caso, hanno tutte alcune caratteristiche in comune.

La settimana scorsa abbiamo parlato dei 4 Ruoli presenti in ogni storia di successo: è fondamentale saperli per comunicare l’essenza del tuo brand in modo efficace.
Se ti sei perso l’articolo puoi trovarlo qui. 

Questa settimana voglio aiutarti a migliorare ulteriormente il tuo StorySELLING spiegandoti i 7 passi fondamentali delle storie che vendono.

ATTENZIONE: leggere questo articolo ti potrebbe anticipare la trama del prossimo film!

Infatti tutti i film di successo seguono uno schema simile e vengono creati a tavolino per incollarci davanti allo schermo.

Se sei ancora qui dopo questa affermazione, buona visione:

Questo modello è uno dei più importanti e impattanti di questo settore e viene descritto all’interno del libro “Building a Story Brand” di Donald Miller (ti consiglio assolutamente di approfondire e leggerlo)

I 7 passi fondamentali di una storia vincente:


(di recente ho rivisto Karate Kid e quindi ti farò degli esempi utilizzando questo film ma ti invito a provare ad individuare questi elementi nel tuo film preferito e dirmi se calzano…)

 1. Il protagonista

Ogni storia che si rispetti inizia con il protagonista che viene introdotto e contestualizzato. Solitamente in una condizione di serenità e tranquillità assoluta… (la quiete prima della tempesta) 

In Karate Kid:
Daniel si trasferisce con la madre a Los Angeles e dopo poco il giovanotto si innamora di Ali...

2. Il problema

Non c'è storia o film avvincente in cui fili tutto liscio per tutti i 90 minuti… Ci vuole un problema, un conflitto, un nemico! Altrimenti sarebbe il film più palloso della storia dei film… sei d’accordo?

In Karate Kid:
L’ex fidanzato di Ali, campione di karate, inizia ad attaccare Daniel

3. La guida

Il protagonista non può risolvere il suo problema o conflitto da solo. Ha bisogno del supporto di una guida, che sia una mappa, una lampada magica, un consigliere o un amico.

In Karate Kid:
Il maestro Miyagi, tuttofare che in realtà si rivela un incredibile maestro d’arti marziali. Ricorderai sicuramente la lezione “metti la cera togli la cera”...

4. Il piano

La guida aiuta il protagonista a trovare il piano d'azione per risolvere il suo problema. Lo aiuta a definire il percorso, facilita le alleanze o gli fornisce gli strumenti mentali o fisici per sconfiggere il “drago e riconquistare il castello e salvare la principessa”.

In Karate Kid:
la strategia è sfidare il fidanzato di Ali ed i suoi amici bulli nel torneo locale di Karate. Nel frattempo il maestro Miyagi avrebbe allenato e preparato Daniel-san.

5. Il momento decisivo

È il climax della storia. È qui che tutti gli sforzi del protagonista vengono messi solitamente in discussione finché non riesce a ribaltare contro ogni pronostico il finale. 

In Karate Kid:
Daniel è massacrato, gli hanno quasi spezzato una gamba che è praticamente fuori uso durante la finale del torneo di karate proprio contro il fidanzato di Ali. È quasi costretto a gettare la spugna, nessuno ci crede più. Lui tira fuori dal cilindro un calcio volante che stende l’avversario dandogli il punto della vittoria!

6. Il Successo

Il finale della nostra storia è duplice, potrà essere un successo (il classico “E vissero felici e contenti…”)

In Karate Kid:
Daniel vince il torneo di Karate. Ali è presente e lo acclama. Il maestro Miyagi da una lezione esemplare al maestro “malvagio” della scuola di karate avversaria.

7. Il Fallimento

La storia può anche finire con un fallimento (molti film celebri si concludono anche con un finale triste o negativo).

E tu dirai: che cosa c’entra questo con la vendita del mio prodotto o servizio!?

C’entra eccome! 

Ecco perché:

Come avrai capito, tutti i film che amiamo di più sono progettati a tavolino seguendo uno schema simile a questo. Rocky; Matrix; Guerre stellari; … mettici il nome del tuo film preferito...

Questo vuol dire che la mente del tuo cliente è abituata e predisposta a recepire i messaggi che tu comunichi in un determinato modo. 

Se tu riesci a raccontare una storia e spieghi al tuo cliente in che modo lui risolverà il suo problema grazie al tuo prodotto o servizio, e che finale felice e glorioso lo attende se sceglierà te e quale finale triste e drammatico lo attende se farà le scelte sbagliate… beh, avrai fatto BINGO.

La regola fondamentale, nel fare questo, è che tu non devi posizionarti nel ruolo del protagonista! È il tuo cliente ad essere al centro della storia che racconti.

Il tuo Brand, il tuo prodotto o servizio, invece, svolgerà il ruolo della guida!

Quindi inizia a vederti un po' come il maestro Miyagi… ☺️

Se vuoi approfondire questo tema, ti invito a partecipare alla Masterclass Online Gratuita: Video per Imprenditori.

Ti aspetto!

Hai trovato interessante questo contenuto?

Leggi i dettagli della prossima edizione del corso Vendita Automatica LIVE e conosciamoci dal vivo!

Scopri di più