Partecipa al prossimo evento LIVE!
Perché VA® Per chi VA® Risorse gratuite Prodotti Blog Inizia qui Login

I 3 elementi che più influenzano le decisioni d’acquisto

 

Ti è mai capitato di aver deciso di acquistare un prodotto o un servizio ma prima di completare l’acquisto sentire quella vocina che ci dice: aspetta cercalo su Google!?

Infatti una delle prime cose che facciamo è cercare il nome di quel brand o di quell’azienda o di quel professionista, per capire se esiste, se è vero, se ci sono altre recensioni, se anche altri si sono trovati bene con la stessa soluzione.

Capita a tutti. 

Questo perché ci sono tre elementi fondamentali che influenzano le decisioni d’acquisto dei consumatori e non puoi trascurarne nessuno se vuoi sopravvivere nel mercato attuale.

Te ne parlo anche in questo video:

 

 

I 3 elementi che influenzano le decisioni di acquisto dei tuoi clienti:

 

1. Fiducia 

 

L'elemento principale che influenza più di ogni altro l'acquisto è la fiducia.

Non puoi sperare che il cliente si fidi di te a priori.

Non c'è cosa peggiore che tu possa fare in una campagna pubblicitaria su un pubblico freddo che non ti conosce: chiedere fiducia. 

La fiducia non si chiede.

Devi invece costruire una Presenza Strategica che instauri fiducia nella mente del tuo pubblico rispetto alle azioni che compi e ai prodotti che vendi.

Quando negli anni ’70 Brunello Cucinelli fondò la sua azienda di abbigliamento (una delle pochissime con produzione intera in Italia) impose una semplice regola che valeva per investitori, dipendenti, clienti:

“non avrebbe mai osato andare oltre un certo livello di EBITDA, che lui stesso definì etico. Ebitda etico

(EBITDA = Earnings Before Interest, Taxes, Depreciation and Amortization. Ossia il reddito di un’azienda calcolato sulla sola gestione operativa)

È stato uno dei primi imprenditori a toccare il concetto di EBITDA ETICO. Ma che significa?

In poche parole, proprio mentre cercava investitori, confessò loro che mai avrebbe accettato capitali in cambio di una “spremitura dell’azienda”.

Il suo obiettivo, come ogni imprenditore, è sempre stato quello di ottimizzare e massimizzare il profitto MA entro limiti etici.

Non era necessario ottenere numeri maggiori, se questo avesse implicato:

 

  • Sfruttare i dipendenti
  • Non concedere giorni di ferie
  • Abbassare la qualità dei materiali
  • Delocalizzare parte della produzione

 

Ancora oggi Cucinelli è un esempio di eccellente imprenditoria italiana.

Negli anni ha mantenuto stabilmente la sua posizione sul livello di profitto etico e anzi ogni anno parte dei ricavi viene destinata alla ricostruzione di borghi sparsi per l’Umbria (la sua regione, la sua casa, il suo centro di produzione).

Tutta questa mentalità ha creato un enorme cerchio di fiducia da parte di clienti, dipendenti, investitori, creditori, e chiunque abbia a che fare con la sua attività.

La fiducia quindi resta l’elemento numero 1 per la sopravvivenza di un brand sul mercato e in ApproccioMagnetico.it ti spiego passo passo come creare una presenza strategica tale da creare il tuo cerchio di fiducia per attrarre nuovi potenziali clienti e fidelizzarli nel tempo. 

 

2. La familiarità 

 

Dove c’è barilla c’è…

Sai perché ti  è familiare questo slogan? Perché te l’hanno fatto vedere talmente tante volte che ormai per te è diventata “casa”.

La familiarità è molto legata infatti anche al concetto di ridondanza e quotidianità.

Spesso vale anche per le relazioni. 

A volte capita che chiami amici non necessariamente chi lo è davvero ma tendenzialmente chi vedi più spesso.

Lo stesso vale per i grandi brand.

I grandi colossi senza limiti di budget infatti ti tengono compagnia emozionalmente e quasi ti abbracciano praticamente da sempre, perché sanno che attraverso il principio di familiarità quando sarai al supermercato davanti ad una scelta, quasi sicuramente metterai nel carrello il prodotto che conosci, che ti è familiare e ti suscita un ricordo invece di qualcosa di nuovo e sconosciuto.

 

3.Credibilità 

 

Terzo e ultimo principio fondamentale.

La credibilità, a differenza dei primi due elementi, non è un principio esterno al brand o alla professione svolta ma intrinseco.

Ti faresti assegnare una dieta da un dietista obeso?

Accetteresti consigli da un medico fumatore?

Se quello che insegni non lo applichi, allora non sei credibile. Noi sei corretto.

Noi di Vendita Automatica® applichiamo costantemente i nostri protocolli sui nostri prodotti, sui brand dei clienti che seguiamo e su altri business in cui siamo coinvolti.

Se non applicassimo i nostri metodi non saremmo né credibili, né coerenti.

Se anche tu, vuoi scoprire come influenzare le decisioni d’acquisto dei tuoi potenziali clienti, ma soprattutto se vuoi capire come attrarre nuovi clienti, vendere più prodotti e/o servizi  e sorprendere i clienti attuali, il più possibile in automatico, clicca qui sotto e scopri le informazioni sulla prossima edizione di Vendita automatica LIVE:

https://www.venditaautomatica.live

Ti aspetto in aula al prossimo VA LIVE, non puoi mancare.

https://www.venditaautomatica.live

A presto!

 

ACCEDI ALLA COMMUNITY DI 
VENDITA AUTOMATICA:

Il gruppo Facebook che ti aiuterà ad acquisire e mantenere nuovi clienti online, senza spendere tempo e soldi in tentativi inutili!

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.